UN PO’ DI STORIA DELLA NOSTRA SEDE: «la Baita».

 

Nei suoi primi anni di vita il Gruppo di Cernusco, a motivo anche del piccolo numero di iscritti, si radunava cercando ospitalità nelle abitazioni dei suoi stessi iscritti; successivamente, poiché il numero cresceva, cercò ospitalità presso Enti o Associazioni come la Combattenti e Reduci, da ultimo ebbe la sua sede nel locale adiacente la palestra delle scuole elementari di via Manzoni.

Ma il desiderio di possedere una propria sede si era fatto sempre più insistente e grande e così, grazie anche alla disponibilità del Comune a concedere l’uso di una piccola area lungo il Naviglio, nei primi anni novanta si è potuto dare inizio alla costruzione della nostra sede, la Baita, che fu portata a termine nell’arco di tre anni con notevole impegno finanziario e grandi sacrifici. Per le strutture perimetrali si utilizzarono due prefabbricati donati dai Comuni di Meduno e Sequals (PN) che servirono a dare la prima ospitalità alle famiglie terremotate del Friuli.

“La Baita” fu intitolata alla memoria del Colonnello Lucioni fondatore, nel lontano 1934, del Gruppo ANA di Cernusco.

Scriveva l’Alpino R. Milesi: «il sogno si è così avverato; la casa semplice ma luminosa, modesta ma calorosa, sorge sulla riva del Naviglio Martesana nel verde giardino comunale tra viale Assunta e via Leonardo da Vinci. Tutti i cittadini di Cernusco, oltre ad ammirarla la possono visitare ».

Bastano queste poche parole per capire quale fu lo spirito che condusse alla realizzazione del sogno di possedere una propria sede che, una volta realizzata, viene a costituire per tutti oggetto di ammirazione.

Con la realizzazione della Baita si è potuto gestire con più efficacia la vita associativa migliorandola quantitativamente e qualitativamente in tutte le iniziative e manifestazioni intraprese da quel momento in poi.

Dal momento della fondazione «la Baita» viene utilizzata come punto di ritrovo di pensionati e anziani, difficilmente ospitati altrove, che vi possono trascorrere in tutta tranquillità le ore pomeridiane. Anche scolaresche, gruppi sportivi, ed altre associazioni presenti nella nostra città di Cernusco la utilizzano durante l’anno per occasioni di incontro approfittando del fatto che la sede è all’interno del Parco della Martesana che, nel 2006 per iniziativa dell’Amministrazione Comunale e limitatamente alla zona adiacente alla sede, è stato ribattezzato come «Parco degli Alpini».